Info Line: 0864.27.19.23
Prodotti Bellezza Salute online Farmacia online
Speciale Spedizioni! Spedizioni Gratuite per acquisti a partire da € 33,90 con il codice GRATIS3390
Ricerca avanzata

Il pediatra risponde

Ecco alcune richieste di mamma e papà per il nostro pediatra il Dott. Domenico Meleleo. E le risposte del dottore. Leggi ora!



n. 69

michela

lunedì 13 giugno 2016

Buongiorno ho un neonato di nove mesi e mezzo, svezzato quindi mangia di tutto ma ho un problema enorme è stitico fa la cacca a palline , la maggior parte solo dietro stimolazione, capita che ha volte ha mal di pancia ed io devo dare della tachipirina per alleviare il dolore, fa una volta al giorno ma è durissimo ed a palline, e poi non c'è la faccio piu' è perennemente raffreddato, a dimenticavo pesa 8,900kg, peso alla nascita 3,180kg, è alto 73 cm. circonferenza cranico 43 , le volevo anche chiedere come vanno le misure peso altezza cranio? volevo aggiungere che non mangia volentieri è una lotta ogni volta che deve mangiare non ha mai preso il mio latte dalla nascita ha preso il latte artificiale ma dallo svezzamento non vuole neanche più il latte lo rifiuta e non so come integrare il calcio


Dott. Domenico Meleleo risponde
Le risposte a tutte le sue domande prevederebbero prima una visita ed una raccolta di un'anamnesi più accurata e, soprattutto, riempirebbero alcune pagine di testo. Cercherò di riassumere qualche riflessione più importante. Bisogna cercare di capire se il bambino mangia veramente poco (valutare tutta la curva di crescita e non solo l'ultimo peso e l'ultima lunghezza) e perché (ad es. cattiva comunicazione madre/figlio, disturbi da dentizione ecc) . La stipsi di per se non è un problema però bisogna escludere che possa essere causata da patologie, come ad esempio un'allergia alle proteine del latte vaccino e per far questo è necessario visitare il bambino e fare una serie di accertamenti e valutazioni cliniche.

n. 68

Lara Sestito

sabato 12 marzo 2016

Gentilissimo dottore, le scrivo per avere un suo parere riguardo un problema che riguarda mia figlia di 8 anni. Da circa 20 giorni ha delle perdite vaginali che si presentano non in maniera costante a volte di colore chiaro limpido e a volte giallastre. Su consiglio del pediatra abbiamo fatto un tampone vaginale che è risultato negativo e un ecografia pelvica eseguita dalla ginecologa. Tutto negativo ma il problema continua a sussistere. Le comunico che frequenta la piscina e, che su consiglio del pediatra ha sospeso per un po di tempo ma senza alcun risultato. Grazie per la sua disponibilità. Cordialmente Lara Sestito


Dott. Domenico Meleleo risponde
Come pediatra le consiglio di curare adeguatamente una eventuale stipsi della bimba. La bimba deve defecare tutti i giorni, poiché la stipsi è una delle principali cause di vaginite nelle bimbe. E' utile anche la somministrazione di probiotici per un paio di mesi. Riguardo la scelta di un prodotto per l'igiene intima e il controllo dei genitali esterni, si può far consigliare dalla ginecologa.

n. 67

fabio

lunedì 11 gennaio 2016

Gent.mo dottore Le scrivo per un'informazioni in quanto due giorni fa è nato il mio primo figlio con parto normale e gravidanza senza problemi. L'unica cosa che abbiamo notato è che in prossimità dell'orecchio destro vi è un'appendice preauricolare: abbiamo chiesto e ci hanno rassicurato dicendo che magari ereditario ma leggendo in internet c'è scritto che possono essere un segno di problematiche ai reni ed ora siamo in ansia per questo motivo. Grazie in anticipo per la sua gentile risposta. Cordiali saluti.


Dott. Domenico Meleleo risponde
Molto probabilmente si tratta solo un problemino estetico. La Sindrome Brachio-oto-renale a cui si riferisce è rara e ne soffre anche uno dei genitori. In ogni caso il piccolo, come tutti i neonati, è bene che faccia una ecografia alle anche e ai reni (fra i 2 e i 3 mesi di vita) come screening di eventuali malformazioni. Per la risoluzione del problema estetico può rivolgersi ad un centro di Chirurgia Infantile.

n. 66

Eriks

sabato 26 dicembre 2015

Salve, mia figlia di quattro mesi circa ha delle macchie bianche sul torace e una sulla gamba dalla nascita. La pediatra di fiducia ha detto che potrebbe trattarsi di una carenza di melanina in quelle zone. Durante il periodo della gravidanza ho avuto le stesse macchie sulle gambe, ma subito dopo il parto sono scomparse. Pensa che potrebbe esserci un collegamento, ed eventualmente secondo lei sarebbe opportuno una visita dermatologica per approfondirne lo studio? Grazie


Dott. Domenico Meleleo risponde
E' opportuno che la faccia visitare da un dermatologo. In genere si tratta di piccole chiazze con scarsa melanina che rappresentano soltano un problema estetico e che non tendono ad aumentare. Però è meglio che lo confermi il dermatologo.

n. 65

Gian

mercoledì 9 dicembre 2015

Salve dottore omegor kid sciroppo ad un bimbo di 28 mesi per quanto tempo posso darglielo!! Grazie


Dott. Domenico Meleleo risponde
L'assunzione dipende da caso a caso. Ma in generale anche per periodi molto lunghi. In alcuni casi per tutta l'infanzia.

n. 64

nicoletta mart

venerdì 23 ottobre 2015

buona sera ...volevo chiederle una cosa. Assumo integratori per gravidanza e allattamento perché da poco sono di nuovo incinta. Ho un bimbo di 1 anno e 7 mesi che allatto: devo ancora amministrarli la vitamina d 3 dicovit a mio figlio o e sufficiente quello che prendo io ....grazie


Dott. Domenico Meleleo risponde
Le consiglio di continuare a dare la vitamina D a suo figlio finché allatta al seno.

n. 63

federica

lunedì 21 settembre 2015

Buonasera dottore vorrei avere un consiglio. Ho un bimbo di 32 mesi che non mangia da solo e soprattutto vuole tutto frullato. Sono preoccupata perché quest'anno é entrato all' asilo e purtroppo li non mangia nulla, ovviamente nessuno frulla niente. Cosa posso fare per spronarlo?


Dott. Domenico Meleleo risponde
Le consiglio di farlo valutare da un logopedista esperto in disfagia. A mia conoscenza, esiste una valida professionista presso l'Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti (BA) e presso il Centro di Riabilitazione Padre Pio di S. Ferdinando di Puglia (BT). Chieda se esiste uno specialista in disfagia dalle sue parti. In mancanza, comunque è importante che sia valutato da un medico ORL e un logopedista.

n. 62

Raffaella

martedì 15 settembre 2015

Buongiorno Dott. Meleleo, il mio piccolo di 21 mesi non vuole assolutamente pulire il naso, ho provato ocn siringa e fisiologica, con spray, con fialetta direttamente. Cosa mi consiglia?


Dott. Domenico Meleleo risponde
Per questo 'problema' come per altre resistenze tipiche di quella fascia di età, le consiglio un atteggiamento serenamente fermo.

n. 61

maria scuderi

martedì 11 agosto 2015

A causa di incidente gioco, a mio nipote di 9 anni, è stata asportata la milza. Che conseguenze avrà in futuro? Grazie


Dott. Domenico Meleleo risponde
Bisognerà fare attenzione al fatto che il suo sistema immunitario sarà un po' più debole. Quindi fare tutte le vaccinazioni consigliate, soprattutto quella anti-pneumococco. Valutate con il pediatra che lo ha in cura ed eventualmente con uno specialista immunologo se fare una profilassi antibiotica somministrando una iniezione di Benzilpenicillina ogni 21 giorni per due anni. Sempre il pediatra curante dovrà valutare con attenzione l'eventuale prescrizione di antibiotici in caso di febbre e sospette infezioni. Fatta attenzione a quanto detto, la qualità della vita del ragazzo sarà del tutto normale.

n. 60

maria carpinelli

martedì 4 agosto 2015

ho mio nipote di 5 mesi che rigurgita sempre sia il latte materno che la crema di ltte.il bambino per questo piange sempre.il peso e 6,30klposso fare qualcosa'?grazie


Dott. Domenico Meleleo risponde
Casi come questo richiedono una valutazione della curva di crescita, della sintomatologia e im alcuni casi, eventualmente anche degli accertamenti diagnostici per decidere se mettere a dieta la nutrice e/o cambiare latte artificiale o ....non fare niente e aspettare che il piccolo cresca e la valvola cardiale maturi. Quindi deve essere valutato e rivalutato da un pediatra.

n. 59

Fenicia

sabato 25 luglio 2015

La mia piccola di 13 mesi e stitica.. cosa potrei darle? Cordiali Saluti


Dott. Domenico Meleleo risponde
Abbia cura di inserire regolarmente nella dieta quotidiana un po' di passato di verdura e della frutta fresca. Come latte o il latte materno o un latte di prima crescita. Se non basta, può darle 5 g al giorno di Macrogol in polvere disciolto nel latte del mattino in una spremuta di frutta. Per la molecola del Macrogol, esistono vari nomi commerciali. Si faccia consigliare dal suo farmacista una marca di quelle che non aggiungono eccipienti, così sarà inodore e insapore e riuscirà a mascherarlo meglio nei cibi e nelle bevande.



I nostri
Best
Sellers

GLICEROLO ZETA 6 CONTENITORI

Farmaci da banco
3,40 €

Glicerolo Zeta 6 contenitori 6,75 grammi

CARLO ERBA MAGNESIO POTASSIO

Integratori
4,90 €

Carlo Erba Magnesio Potassio 20 bustine

ARMOLIPID PLUS 20 COMPRESSE

Integratori e tisane
17,50 €

ArmoLipid Plus 20 compresse

RIDUCAL GRASSI 30+30 COMPRESSE

Integratori e tisane
24,90 €

Riducal Grassi 30 compresse + 30 omaggio

PLANTALAX 20 BUSTE

Integratori e tisane
7,30 €

Plantalax 20 Buste Gusto Pesca E Limone

ENTEROLACTIS PLUS 20 COMPRESSE

Integratori e tisane
13,20 €

Enterolactis Plus fermenti lattici e fibre 20 capsule

KILOCAL INTEGRATORE DIETETICO

Integratori e tisane
10,90 €

Kilocal integratore dietetico 20 compresse


Segnalato su