Info Line: 0864.27.19.23
Prodotti Bellezza Salute online Farmacia online
Ricerca avanzata
1 Agosto 2014 / / Prof. Vito Nacci

Il personal trainer risponde

Ecco alcune richieste di chi pratica o vorrebbe praticare una qualunque attività sportiva del personal trainer Farman, il Prof. Vito Nacci. Per maggiori informazioni consultare il sito web del Prof. Vito Nacci all'indirizzo www.vitonaccitrainer.it



n. 28

cosimo

sabato 6 febbraio 2016

Salve, sono un'uomo di 50 anni che ha scoperto 15 giorni fa di soffrire di ipertiroidismo ed attualmente in cura con il TAPAZOLE. Ho sempre fatto running, anche 40 km a settimana, Le chiedo posso continuare anche diminuendo la frequenza?


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, non è facile rispondere a questa domanda. Generalmente il running fatto con moderazione e privileggiando le corse brevi ed intense a quelle lunghe e lente, sono possibili. In ogni caso metta sempre al corrente il suo medico che le saprà dare consiglio in merito.

n. 27

Antonio

martedì 10 novembre 2015

Salve, ho 32 anni e vorre sapere se con un allenamento serio e con un adeguato e corretto dosaggio, l'utilizzo dell'integratore Xtreme NO possa dare buoni risultati nell'aumento della massa muscolare.


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, sono propenso a dire che non è sufficiente per aumentare la massa muscolare, sia perchè un allenamento alla settimana è un po' poco per raggiungere questo risultato, sia perchè aggiungerei altri integratori nel dopo allenamento come gli aminoacidi ramificati.

n. 26

Gianluca Marasco

venerdì 2 ottobre 2015

mio figlio di 11 anni pratica nuoto agonistico per quattro volte a settimana e 3 giorni sci agonistico.anche io faccio sort agonistico quando mi alleno intensamente prendo aminoacidi essenziali gunamino sport sun formula due bustine al di .Potrei dare anche a lui mezza bustina subito dopo allenamento?


Prof. Vito Nacci risponde
Buongiorno, la preoccupazione è sempre legata alla giovane età. Io personalmente ho due figlie molto giovani e glieli do. Consiglio anche ad altri di assumerli, soprattutto quando si fanno allenamenti intensi 7 giorni su 7. L'unico pericolo, a mio avviso, è che si possa far credere al ragazzo che ci voglia un aiuto esterno per migliorarsi. Credo che sia utile dargli amminoacidi, lavorando anche sulla parte psicologica del ragazzo.

n. 25

Patrizia

giovedì 10 settembre 2015

Qual'è la quantità giusta di fabbisogno giornaliero di Magnesio e Potassio, in media, per una donna?


Prof. Vito Nacci risponde
Per quanto riguarda il potassio non è necessario integrare. Basta mangiare più frutta e verdura. Per il magnesio 300 MG è riconosciuto essere una media giusta.

n. 24

katia alocco

venerdì 3 luglio 2015

buongiorno, ho due figli di 15 e 17 anni che praticano nuoto agonistico, avrei bisogno qualche indicazione su quali integratori dare loro in questo periodo particolarmente pesante per loro visto che fanno 2 allenamenti al giorno di 2 ore ciascuno in vista delle prossime gare regionali, mi sono stati consigliati gli integratori della named, voi cosa ne pensate ed eventualmente quali mi consigliate? grazie katia alocco


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, in questa fase della preparazione credo che un'integrazione sia consigliabile. Io opterei per una bevanda con sali e vitamine da bere durante l'allenamento come Isonam Energy. In genere i nuotatori non bevono mai durante l'allenamento, sbagliando. L'idratazione è la prima regola per rendere al massimo e per velocizzare il recupero post allenamento. Dopo l'allenamento consigliererei una bevanda a base di aminoacidi essenziali coma aminonamed e successivamente entro i 60 minuti successivi degli aminoacidi ramificati come bcaa 4:1:1 Credo che sia sufficiente, tenedo conto anche della giovane età.

n. 23

Giovanna Macchiarelli

mercoledì 17 giugno 2015

Corro 6 giorni su 7 per 8 km questo chiaramente mi procura una certa stanchezza che non so se è nella norma oppure si tratta di affaticamento, la mia preoccupazione e che dovrei alternare qualche giorno di riposo in più durante la settimana anche se questo mi peserebbe, in quanto corro per puro diletto e benessere psicologico. Inoltre visto che pratico l'attivita di mattino presto, prendo solo un cappuccino a colazione ed al ritorno un integratore proteico (Enervit whey protein due misurini subito dopo un terzo a distanza di 45 minuti circa) poi mi reco al lavoro e mangio a pranzo (13,30) posso continuare in questo modo? L'integratore proteico va assunto per un certo periodo oppure liberamente? Altro dubbio è la quantità di calorie che dovrei assumere giornalmente, al momento sono circa 2000. Nell'attesa di saperne di più,vi ringraziarvi anticipatamente . Cordiali saluti.


Prof. Vito Nacci risponde
In risposta alla sua richiesta farò un resoconto più ad ampio raggio, credo che le motivazioni siano di varia natura. Prima di tutto è sconsigliabile correre ogni giorno sarebbe meglio riposare almeno un'altra volta durante la settimana. Oppure modulare gli esercizi, fare sempre la stessa corsa ogni giorno non porta grande giovamento al fisico, col passare del tempo si abitua a quello sforzo ed inizia una fase di calo invece di miglioramento. Alternate uscite con un'intensità più alta, magari correndo alcuni tratti a velocità sostenuta, ed altri giorni dove correte in modo uniforme e lento. Questi stimoli diversi porta ad un continuo miglioramento fisico. Per quanto riguarda l'alimentazione io le suggerisco di non mangiare niente al mattino prima di correre e di fare una colazione più ricca ed abbondante, inserendo frutta fresca e secca aggiungere una base proteica tipo uova. fare uno spuntino a metà mattinata aggiungendo le proteine e dopo pranzare come fa (per questo è meglio che si rivolge ad un professionista). Questi piccoli accorgimenti sicuramente miglioreranno questo suo stato di stanchezza. Spero di essere stato chiaro e colgo l'occasione per salutarla. Vito Nacci

n. 22

Gianluca Marasco

lunedì 8 giugno 2015

I miei figli di 12 10 anni fanno intensa attivita sportiva. Esistono integratori per questa eta?


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, questa richiesta è molto dibattuta. Tutti si chiedono se è opportuno dare integratori ai ragazzi. Io personalmente li ho sempre dati alle mie figlie. Naturalmente bisogna stare attenti a cosa dare e a come darli. A quell'età non bisogna mai estremizzare, altrimenti si innesca un meccanismo mentale che porta alla richiesta di aiuti esterni, anticamera del dopping. In ogni caso delle bevande a base di sali minerali e vitamine sono consigliate per integrare. Mi permetto di consigliare di bere molto, in genere i ragazzi non lo fanno, e di mangiare in modo adeguato all'attività che si svolge. Questo può esserle d'aiuto un nutrizionista esperto di sport. Spero di esserle stato utile e la saluto

n. 21

mariateresa

martedì 12 maggio 2015

salve, un consiglio....sto preparandomi a un concorso e oltre a studiare per molte ore al giorno pratico quasi tutti i giorni sport per allenarmi alle prove fisiche del concorso ( corsa, salto in alto e trazioni) nonché per dimagrire un po' ma nonostante un'integratore multivitaminico generale(massigen o multicentrum) e un integratore per la memoria (sustenium memo) mi sento sempre stanca, debole e senza forze ed energia. Sono un paio di giorni che assumo un energy drink (redbull)ma so che non fanno benissimo...può consigliarmi qualcosa ?grazie


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, il quadro dei sintomi che mi ha esposto è molto generico. Questi stati di stanchezza sono dovuti a degli squilibri nello stile di vita. Troppo stress e poco riposo, in oltre leggo tra le righe una dieta non controllata, piuttosto ipocalorica per dimagrire in vista dell'esame. Il mio consiglio è quello di eliminare immediatamente la redbull, rivolgersi ad un medico nutrizionista per farsi consigliare per bene. Non mi sento di darle altri suggerimenti, perchè è doveroso secondo me approfondire meglio il problema. Se non sa a chi rivolgersi, mi contatti per cercare di indirizzarla al meglio.

n. 20

Andrea

lunedì 20 aprile 2015

Buongiorno, ho 30 anni, praitco sport regolarmente tra calcetto, mountain bike e palestra. Soffro sovente di contratture muscolari e crampi. In molti mi hanno consigliato di integrare magnesio nella mia alimentazione (ad esempio MAGNESIO SUPREMO). che ne pensa? potrebbe giovarmi?


Prof. Vito Nacci risponde
Sicuramente il magnesio è un minerale che protegge dai crampi. Non è però l'unica soluzione, pertanto io farei anche una visita da un nutrizionista per valutare la sua dieta. Spero di essere stato chiaro ed utile.

n. 19

Jessica Orabona

lunedì 23 febbraio 2015

Vorrei consigli utili riguardo all'alimentazione. Effettuo nuoto due volte a settimana. Vorrei aumentare la massa muscolare visto che mi vedo abbastanza magra. Sono alta 1.64 cm e peso 49 kg (di cui 4kg aumentati da quando ho iniziato il nuoto a ottobre 2014)


Prof. Vito Nacci risponde
Gent.ma consigli alimentari non posso darli sulla base di queste indicazioni, in quanto dovrei conoscere meglio la sua situazione e fare una serie di test ed esami. Pertato mi limito solo a dirle che per aumentare e sostenere la massa magra deve assumere probabilmente una quantità di proteine maggiore. Le consiglio di assumere Aminoacidi essenziali dopo l'allenamento ed in oltre di rivolgersi ad un nutrizionista esperto in sport. Spero di esserle stato utile.

n. 18

domenico

mercoledì 18 febbraio 2015

pratico podismo a livello agonistico percorro 60/70km settimanali cosa potrei usare come integratore o supporto dietetico grazie


Prof. Vito Nacci risponde
Salve, la sua richiesta è abbastanza generica e quindi darò delle spiegazioni un po' a tentoni. Se non ha nessun problema di performance, sovrappeso e debolezza generale, non le consiglio di cambiare le sue attuali abitudini. Se invece la sua richiesta è rivolta a risolvere i problemi che ho riportato sopra, allora le darò qualche consiglio. Per i consigli alimentari non posso darglieli perchè dovrei conoscere meglio la sua situazione. Per l'integrazione io farei così. Prima dell'allenamento, soprattutto se sono passate più di 3 ora da un pasto completo e vario, può optare per un gel pre sport che permette di avere energie a sufficienza per fare attività sportiva. Subito dopo, una bevanda con sali minerali e vitamine per iniziare la fase di recupero, in particolar modo per reidratare. Entro 90 minuti dopo l'allenamento, può fare un pasto a base di proteine o, se non è possibile, mangiare una barretta sportiva a base di proteine oppure una bevanda con aminoacidi essenziali. Questo dovrebbe essere sufficiente, ovviamente io ho dato una soluzione abbastanza generica perchè non ho informazioni specifiche. Se vuole approfondire mi contatti tramite il mio sito (clicca qua). Spero di essere stato chiaro e colgo l'occasione per salutarla.



I nostri
Best
Sellers


Segnalato su