Info Line: 0864.27.19.23
Prodotti Bellezza Salute online Farmacia online
Ricerca avanzata
MyFarma - Gastrobiotic Plus 50 capsule vegetali da 500mg

Myfarma - gastrobiotic plus 50 capsule vegetali da 500mg

Casa Farmaceutica: MyFarma
Codice Prodotto: 974009641

Prodotto disponibileProdotto disponibile

Spedizione in 1-5gg lavorativi

  • Prezzo al Pubblico: € 16,90
  • Prezzo Farman: € 11,00
  • Extra sconto: 35 %
  • Quantità:
  • Totale:11,00
DescrizioneRecensioni (0)CommentaTags
INSERISCI UNA RECENSIONE
Nuovo codice
Non esistono recensioni su questo prodotto

GASTROBIOTIC PLUS 50 CAPSULE VEGETALI DA 500 MG

E' indicato per riequilibrare la flora intestinale; grazie all'azione probiotica e prebiotica, favorisce il ripristino delle funzioni intestinali in caso di disturbi di lieve o moderata entità. Integratore a base di Fermenti lattici vivi (5 miliardi al giorno!) utili per favorire l'equilibrio della flora batterica intestinale, che può risultare alterata da stress, alimentazione scorretta e terapie antibiotiche. Il prodotto è arricchito con Alfa-GOS, Inulina e vitamine del gruppo B, in particolare la B6 che contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. A base di FERMENTI LATTICI VIVI, INULINA, ALFA-GOS, VITAMINE B1, B3, B5 e B6.
Prodotto adatto ai vegani.

Proprietà salutistiche degli ingredienti:

- Lactobacillus Rhamnosus. E' il batterio probiotico più studiato tra i lactobacilli, produttore di acido lattico solamente nella forma levogira; esso è capace di fermentare il ramnosio e per questa caratteristica viene identificato. Sopravvive nel succo gastrico e possiede buone proprietà di adesione sulle cellule epiteliali intestinali. L. rhamnosus ha un effetto equilibrante l'ecosistema intestinale: aumenta il livello di lattobacilli e dei bifidobatteri, stimola la produzione di SCFAs (short chain fatty acids) e riduce l'attività degli enzimi pro-carcinogenici, ripristinando la normale barriera mucosale dell'intestino.
- Lactobacilus Acidophilus. Lb. Acidophilus appartiene al gruppo di batteri Gram-positivi non sporigeni, facoltativi o anaerobici ed è un abitante naturale dell'intestino. I principali prodotti della fermentazione del glucosio da parte di Lb. Acidophilus sono acido lattico, acido acetico e H2O2. Questi metaboliti rendono l'ambiente meno favorevole per la crescita di microrganismi potenzialmente patogeni. Il Lb. Acidophilus è in grado di sopravvivere al passaggio attraverso lo stomaco e l'intestino tenue superiore, grazie alla sua tolleranza all'acido dello stomaco e della bile e alla resistenza agli enzimi digestivi. L'integrazione di Lb. Acidophilus, inoltre, diminuisce in modo significativo i valori del breath-test nei soggetti intolleranti al lattosio.
- Streptococcus Thermophilus. Batterio gram-positivo anaerobio aerotollerante: questo batterio omofermentativo è classificato come un batterio lattico (LAB). S. thermophilus è utilizzato dall'industria casearia perché produce acido lattico: metabolizza il lattosio in acido lattico ed è spesso prescritto alle persone intolleranti al lattosio (per rendere più facile digerire i prodotti lattiero-caseari.) Esistono studi clinici che evidenziano come S. thermophilus possa essere utilizzato durante la chemioterapia, proteggendo i tessuti intestinali dalle irritazioni causate dai farmaci. S. termophilus riduce, inoltre, gli epsiodi di diarrea associata agli antibiotici (AAD).
- Bifidobacterium Bifidum. Batterio gram-positivo anaerobico e non sporigeno. Il batterio è a forma di bastoncello e si trova nel colon, nell'intestino tenue, nel latte materno, e nella flora vaginale. La ricerca ha evidenziato che Bifidobacterium bifidum potrebbe essere utile nella gestione delle reazioni allergiche. B. bifidum è stato somministrato x os ai ratti ed è stata valutata una forte soppressione nella produzione di immunoglobuline di tipo E, gli anticorpi connessi alle reazioni allergiche.
- Lactobacillus Delbrueckii Subsp. Bulgaricus. Lactobacillus delbrueckii è un batterio gram.positivo a forma di bastoncello. Comune alle specie è la sua capacità di fermentare substrati zucchero in prodotti lattici, in condizioni anaerobiche. Come tale, L. delbrueckii si trova generalmente in prodotti caseari come yogurt, latte e formaggio. Le proprietà che definiscono L. delbrueckii come batterio lattico omofermentativo non sono confinate alla mera produzione dei metaboliti finali D-lattato e L-lattato: è stato dimostrato avere effetti probiotici negli esseri umani e negli animali, migliorando la tolleranza al lattosio e la capacità dell'organismo di stimolare risposte immunitarie. Un fosfopolisaccaride prodotto da L. delbrueckii subsp. bulgaricus ha la capacità di migliorare la fagocitosi dei macrofagi nei topi.
- Inulina. Polimero glucidico poco solubile in acqua e totalmente accumulato nei vacuoli. Chimicamente si tratta di un fruttano, cioè di una lunga catena di singole unità di fruttosio legate tra loro. La sua particolare struttura chimica la rende praticamente inattaccabile dagli enzimi umani tanto da essere escreta quasi immodificata con le urine. Solo la microflora intestinale è in grado di metabolizzarla per questo può vantare l'appellativo di prebiotico: i prebiotici favoriscono la crescita e l'attività di Bifidobatteri e di Lattobacilli, specie batteriche importanti per la salute gastrointestinale dell'organismo. Il prebiotico è un nutriente fondamentale per i batteri intestinali, i quali promuovono la salute del sistema immunitario, dei processi digestivi e l’assorbimento di nutrienti ed oligoelementi.
- Alfa-GOS. Gli oligosaccaridi costituiscono una classe di composti chimici organici appartenenti alla classe più ampia dei glucidi. La caratteristica chimica principale degli oligosaccaridi è di essere formati da poche unità ripetitive di monosaccaride: gli oligosaccaridi possono essere infatti costituiti da un numero massimo di 20 unità ripetitive. Gli enzimi salivari e digestivi e le condizioni acide dello stomaco non hanno alcun effetto sugli Alfa-GOS: sono dunque resistenti alla digestione e all'assorbimento durante il transito attraverso stomaco e intestino tenue. Alfa-GOS hanno alcune somiglianze strutturali con gli oligosaccaridi che si trovano nel latte materno e che modulano la popolazione microbica nell'intestino. Molti studi in soggetti adulti hanno dimostrato un aumento del numero di bifidobatteri e lattobacilli nelle feci, dopo consumo di Alfa-GOS. La metabolizzazione degli Alfa-GOS da parte del microbiota intestinale produce sostanze antimicrobiche, come H2O2, e SCFAs (short chain fatty acids). Questi ultimi riducono il pH del lume intestinale impedendo la crescita e lo sviluppo degli agenti patogeni.
- Vitamine B1, B3, B5 e B6. Dal punto di vista biochimico, le vitamine sono piccole molecole non proteiche che affiancano gli enzimi nella loro funzione di catalizzatori per il buon funzionamento dell’organismo. Le vitamine del gruppo B sono un fattore importante nel processo di trasformazione dei carboidrati in glucosio, glucosio che l’organismo brucia per produrre energia; sono coinvolte nella metabolizzazione dei grassi e delle proteine; sono indispensabili per il buon funzionamento del sistema nervoso ed aiutano le persone che soffrono di stress e di affaticamento a raggiungere appropriati livelli di rilassamento e di energia. La Vitamina B1 è chiamata anche la vitamina dell’umore perché aiuta a mantenere sano il sistema nervoso, favorendo e promuovendo il trofismo di molti tessuti nervosi sia a livello centrale ( cervello e midollo spinale) e sia a livello periferico ( nervi sensitivi e motori ). E’ un neurotrasmettitore che agisce in sinergia con l’acetilcolina e permette la trasformazione degli zuccheri e dei grassi in energia. La Vitamina B3 contribuisce inoltre al corretto metabolismo energetico del nostro corpo, svolgendo un’efficace azione tonificante che allontana le sensazioni di fatica e profonda stanchezza. Partecipa anche al normale svolgimento di tutte le funzioni del sistema nervoso e delle funzioni psicologiche. La Vitamina B5 o Acido pantotenico, esplica molteplici funzioni, tutte molto importanti. Una di queste consiste nell’attivare la ghiandole surrenali che producono gli ormoni. Interviene, in unione con altri microalimenti, nell’ostacolare ogni tipo di infiammazione di stomaco ed intestino. La Vitamina B6 svolge una funzione notevole nel metabolismo dei grassi e degli aminoacidi. E’ uno stimolante muscolare ed un protettore della pelle. E’ coinvolta nella sintesi di neurotrasmettitori e viene attivata in presenza di magnesio; è importante nella sintesi dell’emoglobina, della cistina per unghie e capelli; è coinvolta nella produzione di ormoni cone l’adrenalina e l’insulina; è necessaria per la metabolizzazione delle proteine che introduciamo nel nostro corpo con l’alimentazione; provvede all’equilibrio nel corpo della bilancia sodio/potassio.

Bibliografia:

1. WHO - World Health Organization, WHO Monographs on Selected Medicinal Plants, Volume 1, 1999.
2. WHO - World Health Organization, WHO Monographs on Selected Medicinal Plants, Volume 2, 1999.
3. Fleming, Thomas R. et al., PDR for Herbal Medicines, Thomson Healthcare, 2007.
4. ESCOP Monographs. The Scientific Foundation of Herbal Medicinal Products: ESCOP, 2nd edition, 2003
5. Botanica farmaceutica: storia, attività ed impieghi delle piante medicinali / Marcello Nicoletti. - Edises,
2007.
6. Biologia farmaceutica : biologia vegetale, botanica farmaceutica, fitochimica / a cura di Alessandro
Bruni ; con il contributo di Carlo Bicchi et al. - Pearson Italia, 2014.
7. Botanica farmaceutica / Elena Maugini, Laura Maleci Bini, Marta Mariotti Lippi. - 9. ed. -Piccin, 2014.
8. AA.VV. - PDR Integratori Nutrizionali, CEC Editore, Milano, 2003.

Ingredienti:

Inulina, miscela di fermenti lattici composta da Lactobacillus acidophilus HA-122, Streptococcus thermophilus HA-110, bifidobacterium bifidum HA-132, Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus HA-137; alfa-gluconosaccaridi (alfaGOS); involucro: capsula in gelatina vegetale (idrossi-propil-metilcellulosa); niacina (vit.PP); agente antiagglomerante: magnesio stearato vegetale; calcio pantotenato (vit B5); piridossina cloridrato (vit. B6); tiamina cloridrato (vit. B1).

Modo d'uso:

Si consiglia l'assunzione di 2 capsule al giorno con abbondante acqua.

Ingredienti per dose massima giornaliera (2 capsule):

Inulina 510 mg; alfa-GOS 110 mg; Niacina (vit. PP) 32 mg; Acido pantotenico (vit. B5) 12 mg; Vitamina B6 2,80 mg; Tiamina (vit. B1) 2,20 mg; Fermenti lattici vivi 5 mld UFC (Unità Formanti Colonia):
L. rhamnosus 2,7 mld
L. acidophilus 1,5 mld
S. thermophiles 500 mil
B. bifidum 250 mil
L. delbrueckii subsp. Bulgaricus 50 mil .

Avvertenze:

Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore a tre anni. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Modalità di conservazione:

Il prodotto contiene fermenti lattici vivi. Evitare l'esposizione a fonti di calore o a sbalzi termici. Conservare ben chiuso in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. La data di fine validità si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.


Farman
consiglia


I clienti
hanno
acquistato
anche